L’amministrazione di Saonara costa più di Obama

postato in: Cittadini3.0, Notizie | 1

L’amministrazione di Saonara costa più di Obama

Obama
Mattino di Padova del 06/05/2016

Egr. Sindaco Stefan

Se ho sbagliato di 200 € il suo stipendio non sono un falso ma semplicemente un cittadino che non ha accesso ai documenti ufficiali  e per questo lo ho invitato a correggere i numeri qualora fossero sbagliati.

Visto i i toni che ha usato nella sua risposta la invito a stare tranquillo, a STARE SERENO come dice il premier RENZI. A proposito ho letto nella stampa locale del suo “curioso percorso politico”. Da Forza Italia al Partito Democratico passando da Monti, da Padrin- Fitto ecc.. Che coincidenza fortuita però sapere che  è stato Vice presidente dell’interporto quando c’era Forza Italia in Provincia e poi è diventato nuovamente vice presidente dello stesso interporto ora che in provincia c’è il PD e lei afferma di aver votato e fatto votare per il PD.

Torniamo però ai conti. Sa Stefan, io sono un umile ingegnere meccanico e non un contabile come lei per cui mi deve perdonare se posso commettere qualche imprecisione. Ma anche facendo i conti con quanto da lei scritto le somme sono comunque elevatissime. Saonara è uno dei comuni con le tasse più alte e i costi poi ricadono sulle tariffe dei servizi come le mense scolastiche, il trasporto scolastico, ecc.

Per quanto riguarda la mia attività di assessore. Si è vero abbiamo chiuso il centro ecologico. Ma è stata una scelta politica da chiunque criticabile positivamente o negativamente. Se io sono ricordato come l’assessore che ha chiuso il centro ecologico lei sarà ricordato come il sindaco che ha chiuso l’ex Scuola Materna di Villatora, quello che ha illuminato l’idrovia (per chi?) con aumento dei costi di illuminazione, quello che ha dichiarato inagibile parte del patrimonio comunale con conseguente riduzione del valore patrimoniale, per non parlare di aver portato a Saonara un mercato al mercoledi chiudendo una strada provinciale per quattro banchi e arrecando danni economici a tutti i commercianti di via Roma. Ognuno viene ricordato per qualcosa.

Caro Sindaco, La invito nuovamente a stare sereno, se ha un periodo un pò difficile nella sua maggioranza, se ha problemi a trovare una assessora che voglia stare con lei in giunta, si prenda un po’ di riposo. Si faccia anche promotore di rasserenare il clima politico di Saonara. In questi ultimi anni ha querelato e/o minacciato di querela molte persone.  Ora stiamo entrando pian piano  in campagna elettorale. Lasci a tutti un pò di SPAZIO per esprimersi in tranquillità, come ne sono capaci, ognuno con la propria cultura, senza sentirsi sul collo la minaccia di essere querelati. Lei in fin dei conti è il Sindaco, deve essere superiore, deve favorire lo scambio di idee. Lei è già avvantaggiato. Può disporre di segretarie che le organizzano le conferenze stampa, ha il Notiziario Comunale, ecc.. Si ricorda  quando era Lei era in consiglio comunale le battaglie che faceva contro il Sindaco Schiavon, i toni aspri che usava; si ricorda quando ha portato persino un separatore di traffico in consiglio comunale. Si ricorda quando continuava a chiamare ASSESSORE AL NULLA il suo attuale assessore Flavio BENETTAZZO ? Si ricorda quando faceva gli esposti come quello che ha fatto all’assessore all’ambiente prof. Marcomini. Nessuno l’ha mai querelato o minacciato di farlo.

Andrea Dian

VUOI RICEVERE LA NEWSLETTER
I agree to have my personal information transfered to MailChimp ( more information )
Unisciti a oltre 900 saonaresi che ricevono la nostra newsletter e scopri le nostre notizie prima di tutti ricevendo ogni sabato le nostre e-mail.
Odiamo lo spam. Il tuo indirizzo email non sarà venduto o condiviso con nessun altro.
Se ti è piaciuto l'articolo condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *