L’Unione Europea in vista del voto

pubblicato in: Notizie, Unione Europea | 0
Unione Europea al voto
Unione Europea al voto

L’Europa di Bruxelles e di Strasburgo, si sta preparando al voto di fine maggio. L’Unione Europea appare sempre più come un elefante all’interno della così detta “stanza dei cristalli”. In altre parole un Risiko tra europeisti e sovranisti potenzialmente distruttivo. L’Unione è stata l’intuizione di una élite partorita di poche menti illuminate mentre la seconda guerra mondiale stava ancora macinando i suoi morti. Questa Unione è cresciuta in modo esponenziale grazie al susseguirsi di burocrati seduti a Bruxelles ma senza una vera è propria evoluzione di anima interna. Da Maastricht all’unione monetaria, l’Europa ha assunto le sembianze di un Grande Fratello contabile che ha finito per scontentare tutti.
Nella mente degli europei, si sta infatti configurando una mappa di pensiero spaccata in due. I grandi trainatori tedeschi ma in generale gli stati del nord si sentono rapinati dall’europa latina, viceversa il sud europa percepisce sulla pelle molti più obblighi che benefici a causa delle svalutazioni della propria moneta rispetto all’euro.

Si potrebbe fare un elenco lunghissimo di cose che l’Europa potrebbe aver sbagliato come ad esempio l’incapacità di portare a termine i compiti di riequilibrio generale tra gli Stati membri che le era stato già assegnato, oppure l’incapacità di attuare una politica immigratoria comune e di rimettere in discussione nuove regole sul trattato di Schengen, ecc. Si ha quasi l’impressione di una Europa che parli con mille voci diverse lasciando ad esempio l’Italia o altri paesi frontalieri alla più completa decisione.

 Il tempo passa inesorabile, troppo poco per tentare di risolvere questioni ancora aperte. Il voto dei cittadini europei è vicino e credo sia decisivo per un cambiamento radicale delle politiche europee.

VUOI RICEVERE LA NEWSLETTER
I agree to have my personal information transfered to MailChimp ( more information )
Unisciti a oltre 900 saonaresi che ricevono la nostra newsletter e scopri le nostre notizie prima di tutti ricevendo ogni sabato le nostre e-mail.
Odiamo lo spam. Il tuo indirizzo email non sarà venduto o condiviso con nessun altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *